Breaking news

Sei in:

Accusato di aver ucciso un gatto: rinviato giudizio florovivaista trevigiano

Processo fissato per il prossimo 5 giugno, a Castelfranco Veneto. La Lega Antivivisezione si è costituita parte civile

TREVISO – È accusato di aver usato più volte il fucile da caccia contro i gatti dei vicini di casa, arrivando ad ucciderne uno. Per questo un professionista del florovivaismo di Riese Pio X, Piergiorgio Porcellato, è stato rinviato a giudizio oggi per maltrattamenti e uccisione di animali. Il processo è fissato per il prossimo 5 giugno, a Castelfranco Veneto.

I fatti risalgono al 2010 quando una famiglia ritrovò il proprio animale senza vita in giardino, ucciso da colpi di arma da fuoco. Denunciato il fatto ai carabinieri, le indagini portarono a Porcellato, che ha il permesso per detenere un fucile da caccia, quale presunto autore dei fatti. Contro l’imputato, che in alcune occasioni si sarebbe lamentato per i danni arrecati dagli animali alle piante coltivate in serra, la Lega Antivivisezione (Lav) si è costituita parte civile.

15 Febbraio 2013 – Gazzettino

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top