Breaking news

Sei in:

Trovato morto addestratore sbranato da un Bull Terrier nel Torinese. Aveva profonde ferite alla testa e al collo. Ipotesi malore prima dell’aggressione

Secondo quanto ricostruito dai militari della Stazione di Cavagnolo, Davide Lobue, educatore cinofilo, era andato a trovare il bull terrier su richiesta del proprietario che in quel momento si trovava a Milano per un concerto. Il cane aveva infatti dei problemi comportamentali e il suo padrone, Daniele Conte, aveva chiesto all’addestratore di occuparsene. Qualcosa però ha scatenato l’aggressività del bull terrier che sicuramente ha morsicato l’addestratore alla testa, al collo, ai polpacci, a una coscia e alle braccia. Il cane, che ha un anno e sei mesi, su disposizione del servizio veterinario,  è stato temporaneamente affidato a un canile di Settimo Torinese ed è sotto osservazione sanitaria.
Repubblica – 19 novembre 2017

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top