Breaking news

Sei in:

Agricoltori olandesi in rivolta contro il Governo, blocchi e arresti. Le misura drastiche di riduzione del carico di azoto volute dal Governo scatenano la rabbia degli allevatori

La polizia ha arrestato 19 manifestanti, tra cui nove minorenni, nel cuore della notte in seguito al blocco degli agricoltori dei centri di distribuzione a Bleiswijk, nell’Olanda meridionale. Il sindaco ha chiamato la polizia antisommossa dopo vari tentativi falliti di convincere gli agricoltori ad andarsene. Lo riporta il NLTimes. La polizia è intervenuta e ha arrestato i manifestanti intorno alle 4:30. I loro trattori sono stati spostati in un altro luogo, dove gli agricoltori hanno potuto riprenderli più tardi. Questa è stata la terza notte in cui gli agricoltori hanno bloccato l’accesso ai centri di distribuzione di Facetlaan e Laan van Mathenesse, per protestare contro il piano del governo per l’abbattimento dell’azoto giudicato dannoso per la produzione. I blocchi hanno reso meno accessibili o inaccessibili i centri di distribuzione dei supermercati Albert Heijn e Hoogvliet, tra gli altri. Dopo il primo giorno di blocco, i supermercati hanno dichiarato di aver subito danni per milioni di euro.

Gli agricoltori e allevatori olandesi protestano contro le misura drastiche di riduzione del carico di azoto volute dal Governo: Il governo ha affermato che i Paesi Bassi hanno bisogno di misure di vasta portata per migliorare la natura, il clima e la qualità dell’acqua e raggiungere obiettivi di riduzione dell’azoto, in particolare per l’agricoltura. Ciò richiederebbe agli imprenditori agricoli di accelerare la transizione all’agricoltura circolare entro il 2030.
“Un’area rurale vitale, con una natura sana, con prospettive per l’imprenditoria e l’economia, sia che lavori nell’industria, nell’edilizia o nel settore agricolo, questo è l’obiettivo finale ed è per questo che questa transizione radicale, ma necessaria dell’area rurale è necessaria “, ha detto Van der Wal.
Nel frattempo, il ministro dell’agricoltura, della natura e della qualità alimentare Henk Staghouwer ha dichiarato: “La mia priorità principale è che gli agricoltori abbiano e mantengano un futuro nei Paesi Bassi. Sono orgoglioso della forza innovativa e dell’adattabilità dei nostri agricoltori e orticoltori. Molti stanno già lavorando su produzione più sostenibile, ma si può e si deve fare di più”.
Nella coalizione di governo, tutte le parti hanno convenuto che entro il 2030 nei Paesi Bassi dovrà essere emesso il 50% in meno di azoto. Le province devono determinare entro il 1 luglio 2023 come intendono raggiungere questo obiettivo.
A causa delle differenze nella qualità della natura, dell’acqua e del suolo nelle diverse aree dei Paesi Bassi, anche gli obiettivi di riduzione dell’azoto varieranno dal 12 al 70%.
Tuttavia, gli agricoltori hanno definito questi piani non realistici.
Il primo ministro Mark Rutte ha espresso la sua rabbia mercoledì, dicendo che un gruppo di contadini ha rovinato le manifestazioni per coloro che vogliono protestare in modo civile.
Martedì aveva detto: “Non è accettabile in questo Paese creare situazioni pericolose o intimidire le persone”.
Mail ministro Van der Wal ha ammesso: “I piani hanno un enorme impatto su molte famiglie”, ma ha aggiunto che gli agricoltori hanno otto anni per raggiungere gli obiettivi di riduzione dell’azoto del governo, che dovrebbero essere sufficienti.
La scorsa settimana la leader del partito dei contadini BoerBurgerBeweging, Caroline van der Plas, ha affermato che il dibattito non dovrebbe riguardare solo il comportamento degli agricoltori, ma anche il modo in cui il governo tratta gli agricoltori. “Nota: non approvo le rivolte”, ha detto. “Non distruggi le cose, non visiti le persone a casa. Ma queste rivolte vanno più in profondità del solo piano per l’azoto”.
Tuttavia, la Camera dei Rappresentanti ha sostenuto in modo schiacciante la politica dell’azoto del gabinetto. Le mozioni dei partiti di opposizione di respingere o modificare sostanzialmente la politica non hanno ricevuto la maggioranza in un voto martedì pomeriggio.

 

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top