Sei in:

Agriturismi, novità per la legge regionale. Giunta al lavoro per adeguare gli aspetti igienico-sanitari della macellazione

1a1a1a_0a01aaa111aaaaaaaaaaaaaaaafoto-macellazione-1La Giunta regionale del Veneto sta lavorando alla predisposizione di alcune proposte d’integrazione della legge 28 sulla “Disciplina dell’agriturismo, ittiturismo e pesca turismo” approvata in agosto dal Consiglio regionale del Veneto. Lo annuncia l’assessore all’agricoltura e alla tutela del consumatore Franco Manzato. «Le integrazioni – spiega Manzato che è il proponente – si pongono principalmente a salvaguardia delle questioni igienico-sanitarie, oltre a garantire maggiori margini operativi degli agriturismi ed ittiturismi». «Tali integrazioni – aggiunge Manzato – riguarderanno tre questioni che ritengo significative. La prima è l’adeguamento dell’aspetto igienico-sanitario alla normativa europea, che disciplina il modo e le condizioni con le quali deve avvenire la macellazione all’interno degli agriturismi»

«Verranno introdotte – spiega l’assessore regionale – maggiori precisazioni e specifici vincoli, rendendo obbligatorio eseguire la macellazione di pollame, logomorfi e piccola selvaggina allevati in azienda, in una apposita sala di macellazione annessa alla stessa. In secondo luogo verranno integrate le attività autorizzate all’interno della struttura agrituristica, specificando la concessione a svolgere parallelamente servizi ricreativi, culturali, didattici, sociali o di pratica sportiva. Infine verrà rimodulato l’impianto sanzionatorio, graduandolo in base al numero dei posti letto, di persone ospitabili in spazi aperti e posti a sedere. Verrà altresì analizzata la possibilità di rivalutare il criterio del numero di posti a sedere attualmente consentiti».

«La finalità di tale adeguamento – conclude Manzato – è quella di dare garanzia agli operatori del sistema di una normativa completa, ma soprattutto conforme alle esigenze di chi desidera svolgere l’attività di agriturismo ed ittiturismo in modo corretto, salubre e a tutela dei visitatori-consumatori»

5 gennaio 2013 – riproduzione riservata

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top