Breaking news

Sei in:

Al via al Senato il decreto legge sulla Pa che sana i precari. La settimana in Parlamento dal 9 al 13 settembre

camera e senatoMentre si avvicina a passi da gigante il momento dell’esame della legge di stabilità 2014 – il presidente del Consiglio Enrico Letta ha annunciato la presentazione del decreto a ottobre – in cui saranno segnate anche le sorti del Patto per la salute (è li che si decidono i finanziamenti), riprende l’attività parlamentare con una serie di provvedimenti-chiave in discussione anche per il settore sanitario da chiudere in fretta. Il primo provvedimento importante e urgente che riguarda anche il versante sanitario (ma non solo) è il decreto legge sulla pubblica amministrazione (Vedi il testo al Senato), che sana in parte la situazione dei precari anche del Ssn, anche medici e veterinari. Il Ddl di conversione è stato assegnato al Senato alla commissione Affari costituzionali in sede referente (il tempo per l’approvazione scade il 30 ottobre) che dovrà decidere sul presupposto di costituzionalità del provvedimento.

L’avvio del dibattito in commissione è previsto per giovedì 12 settembre. I pareri che dovranno essere espressi sul provvedimento sono quelli delle commissioni 2ª (Giustizia), 3ª (Aff. esteri), 4ª (Difesa), 5ª (Bilancio), 6ª (Finanze), 7ª (Pubbl. istruzione), 8ª (Lavori pubblici), 9ª (Agricoltura), 10ª (Industria), 11ª (Lavoro), 12ª (Sanita’), 13ª (Ambiente), 14ª (Unione europea).

Intanto in settimana l’Aula di Montecitorio è impegnata (martedì) a chiudere un altro provvedimento “pesante”, quello del disegno di legge costituzionale « Istituzione del Comitato parlamentare per le riforme costituzionali ed elettorali » e dalla settimana successiva avrà all’ordine del giorno il decreto sull’Imu. L’Aula del Senato sarà invece impegnata sempre da martedì con il rendiconto 2012 e l’assestamento 2013 del bilancio dello Stato

A livello di commissioni, la Affari sociali della Camera e la Igiene e Sanità del Senato hanno alla ripresa dei lavori 184 provvedimenti loro assegnati (104 la Camera e 80 il Senato) di cui alcuni – come la riforma degli Ordini e la responsabilità dei medici – molto attesi e che hanno ormai numerose legislature sulle spalle senza essere riusciti ancora ad arrivare in porto

In commissione Affari sociali all’ordine del giorno l’indagine conoscitiva «La sfida della tutela della salute tra nuove esigenze del sistema sanitario e obiettivi di finanza pubblica». In programma sono le audizioni dell’Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici (ANIA), dell’Associazione nazionale sanità integrativa (ANSI), del Fondo assistenza sanitaria integrativa (FASI), della Cassa assistenza sanitaria quadri (Qu.A.S.) e dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (AGE.NA.S.). Per le proposte di legge sono in calendario la prossima settimana: «Interventi per il sostegno e l’assistenza delle donne vittime di violenza» (C. 951); «Disposizioni in materia di donazione del corpo post mortem a fini di studio e di ricerca scientifica» (seguito esame nuovo testo unificato dalle Pdl C. 100, C. 702, C. 1250); «Disposizioni per la prevenzione, la cura e la riabilitazione della dipendenza da gioco d’azzardo patologico» (C. 101, C.102, C. 267, C. 433). In Comitato ristretto, sulla Pdl «Modifica all’articolo 31 del DL n. 207/2008, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 febbraio 2009, n. 14, concernente l’indennizzo in favore delle persone affette da sindrome da talidomide» (C. 263, C. 843, C. 858) è prevista un’audizione informale di rappresentanti delle associazioni Thalidomidici italiani Onlus (TAI) e Cavalieri del TAO-Thalidomidici associati Onlus.

La commssione Igiene e Sanità del Senato ha in programma il seguito dell’indagine conoscitiva su inquinamento ambientale e incidenza tumori e il parere sul rendiconto 2012 e assestamento 2013 (A.S. 888 e 889)

Il Sole 24 Ore sanita – 7 settembre 2013 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top