Breaking news

Sei in:

Allarme dirigenti Ssn: al via campagna contro il degrado delle condizioni di lavoro. Scarica il manifesto

1a1a7_denunciamo_grandeL’intersindacale della dirigenza medica, veterinaria e sanitaria lancia una nuova campagna contro il peggioramento delle condizioni di lavoro e i tagli lineari dei costi fissi che “rischiano di affondare il diritto alla salute dei cittadini insieme con le capacità dei professionisti”. Le organizzazioni sindacali della dirigenza medica, veterinaria e sanitaria lanciano a partire dal 19 marzo una campagna per denunciare il peggioramento delle condizioni di lavoro, grazie al blocco del turn over e all’esodo pensionistico, muovendo dalla considerazione che i recenti fatti di cronaca che hanno fatto esplodere la crisi dei pronto soccorso siano solo il sintomo della crisi generale del sistema sanitario. scarica il manifesto

Quattordici sindacati ( Anaao Assomed, Cimo-Asmd, Aaroi-Emac, Fp Cgil medici, Fvm, Fassid, Cisl medici, Fesmed, Anpo-Ascoti-Fials medici, Uil Fpl medici, Sds Snabi, Aupi, Fp Cgil Spta, Sinafo) denunciano in un comunicato il peggioramento delle condizioni di lavoro, grazie al blocco del turn over e all’esodo pensionistico, che determinano flessione del numero di medici a fronte di un aumento dell’attività, come dimostrano gli afflussi al Pronto soccorso.

Denunciamo il peggioramento delle condizioni di lavoro, grazie al blocco del turn over ed all’esodo pensionistico, che determinano flessione del numero di medici a fronte di un aumento dell’attività, come dimostrano gli afflussi al Pronto soccorso.

Denunciamo che si sia fatta cassa con le nostre buste paga e con le nostre pensioni.

Denunciamo una minaccia alla libera professione intramoenia e agli istituti normativi ed economici contrattuali.

Denunciamo l’attacco alla nostra autonomia professionale,previdenziale e contrattuale.

Questi gli slogans che campeggiano sul manifesto e che rappresentano la sintesi delle battaglie condotte dall’intersindacale fino ad oggi, anche nei confronti delle direzioni aziendali e delle Regioni, che, con i tagli lineari dei costi fissi, rischiano di affondare il diritto alla salute dei cittadini insieme con le capacità dei professionisti (20 marzo 2012).

ANAAO ASSOMED – CIMO-ASMD – AAROI-EMAC – FP CGIL MEDICI – FVM – FASSID – CISL MEDICI – FESMED – ANPO-ASCOTI-FIALS MEDICI – UIL FPL MEDICI – SDS SNABI – AUPI – FP CGIL SPTA – SINAFO

1a1a7_denunciamo_grande

 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top