Breaking news

Sei in:

Allarme disoccupazione in tutto il mondo: i senza lavoro sono 202 milioni (tra cui 73 milioni di giovani)

La disoccupazione globale resta al di sopra dei livelli pre crisi e si stima raggiungerà i 202 milioni nel 2013, di cui 73 milioni fra i giovani. Lo afferma il direttore generale dell’Ilo, Guy Ryder, nel discorso all’Imfc, il braccio esecutivo del Fmi. La crisi ha fatto aumentare di 32 milioni il numero dei disoccupati negli ultimi cinque anni.

La disoccupazione continuerà ad aumentare nel 2014 e, in media, ci saranno 2,5 milioni di senza lavoro in più ogni anno fino al 2018. «Il tasso di disoccupazione giovanile è previsto raggiungere il 12,8% nel 2013 e raggiungerà il 13% nel 2015» mette in evidenza Ryder, precisando che «come osservato dal direttore generale Christine Lagarde è cruciale aumentare il tasso di partecipazione femminile nel mercato del lavoro».

«Circa 870 milioni di donne e uomini non guadagnano abbastanza per sollevare sollevare le loro famiglie dalla povertà. Il duplice obiettivo di sradicare l’estrema povertà e alzare i redditi, come proposto dal presidente della Banca Mondiale Jim Yong Kim, può solo essere raggiunto affrontando direttamente la sfida del lavoro perchè la qualità del lavoro è conta come la quantità».

Il Sole 24 Ore – 14 ottobre 2013 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top