Breaking news

Sei in:

Allerta: frutti bosco surgelati contaminati virus epatite-A, ritirati tre prodotti

L’Assessorato alla sanità della provincia autonoma di Bolzano ha disposto il ritiro dal commercio del prodotto alimentare “Misto bosco surgelato – Bosco Buono” per presenza del virus dell’epatite A.

Si tratta della confezione da 450 g, lotto 13015  con un termine minimo di conservazione del 12/2014 confezionato dalla ditta Green Ice SpA via Roma 5/7 Ponte Crenna (PV).
Il ministero della salute nel frattempo ha attivato il sistema di allerta Europeo diffondendo la notizia in rete.  Risulta infatti che i frutti di bosco confezionati in Italia sono preparati con materia prima proveniente da: Bulgaria, Polonia, Serbia e Canada. Sono attualmente in corso le indagini per il sequenziamento del virus per verificare la possibile origine della contaminazione. Chi ha acquistato il prodotto con il numero di lotto  sopra indicato è invitato a non consumarlo in  via precauzionale.

Il problema, come abbiamo riferito pochi giorni fa nell’intervista che Agnese Codignola ha realizzato alla responsabile dell’Istituto superiore di sanità  Anna Rita Ciccaglione che si occupa della vicenda, è tutt’altro che risolto.

Secondo quanto riferito da Il salvagente il 17 maggio è partitoun’allerta comunitario dall’Italia  per una  cheesecake guarnita con “misto di frutti di bosco”, in confezione da 200 grammi, e prodotta dall’azienda Asiago Food Spa di Padova. Il lotto ritirato dal commercio riporta il codice L13036, con scadenza 02/2015. Le autorità sanitarie lo hanno già ritirato dal mercato, ma alcune confezioni erano state già vendute.
 
La catena di supermercati Coop dopo avere condotto analisi specifiche presso laboratori specializzati ha ritirato oggi dagli scaffali  le confezioni di  frutti di bosco misto congelati della ditta Boscoreale, corrispondente al lotto L13036.  Un altro prodotto, sempre frutti di bosco congelati, è stato ritirato ma solo per precauzione. Coop riferisce anche di  avere sospeso temporaneamente l’utilizzo di frutti di bosco nelle torte preparate dai laboratori di pasticceria situati all’interno dei  ipermercati. Nessun problema invece per le torte surgelate a marchio Coop, che sono state controllate e sono risultate esenti da virus.

Il Fatto alimentare – 8 giugno 2013  

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top