Breaking news

Sei in:

Aviaria. Analisi Coldiretti: “Con nuovo focolaio oltre 10 milioni di danni. Ma evitare psicosi”

Superano i dieci milioni di euro le perdite provocate dall’avaria per effetto dei danni diretti relativi agli abbattimenti e quelli indiretti come i vincoli di movimentazione adottati a scopo precauzionale. È quanto emerge da una analisi della Coldiretti in occasione dell’individuazione del quarto focolaio che fa salire a 1,1 milioni gli abbattimenti programmati di galline ai quali si aggiungono 18mila tacchini.

 “La tempestiva adozione di tutte le misure necessarie con il supporto dell’Unione Europea ma anche le assicurazioni sull’assoluta assenza di pericoli per l’uomo dal consumo di carne di pollo o uova hanno evitato – sottolinea Coldiretti – che si verificassero effetti sugli acquisti di mercato in un settore in cui  l’Italia è il secondo produttore europeo dopo la Francia con quasi 13 miliardi di uova e 1,2 milioni di tonnellate di carni avicole per un fatturato totale di 5,7 miliardi di euro.”

L’Organizzazione degli imprenditori agricoli ricorda inoltre che “in un momento difficile per il commercio al dettaglio certificato dall’Istat con un forte calo dei consumi alimentari, l’unica ad aumentare nel primo semestre dell’anno è la spesa per le uova (+4%) e per la carne di pollo naturale (+6%) come sostituti delle carni più care per garantire comunque un apporto proteico adeguato nell’alimentazione”.

 “Occorre quindi evitare – conclude – le  psicosi ingiustificate che nel passato hanno danneggiato pesantemente un settore produttivo importante per l’economia e l’occupazione in un momento già difficile per l’economia del Paese”.

Quotidiano sanità – 29 agosto 2013 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top