Breaking news

Sei in:

Aviaria H5N8. Altri due focolai confermati in Germania. E in California primo caso Usa in un allevamento commerciale

aviaria usaÈ stato confermato dal Friedrich Löffler Institut un nuovo focolaio di influenza aviaria ad alta patogenicità, sottotipo H5N8 in Germania. La positività è stata individuata in un allevamento rurale nella cittadina di Anklam, nel Land del Meclemburgo, nella Pomeriania occidentale. Erano presenti 98 uccelli appartenenti a diverse specie (polli, oche, anatre, piccioni, quaglie e psittacidi). Il 16 gennaio il proprietario dell’allevamento aveva informato i Servizi veterinari della morte di quattro polli. I polli, le anatre e le oche sono stati abbattuti il 21 gennaio, mentre le altre specie volatili presenti nell’allevamento sono state sottoposte a ulteriori controlli. Attorno all’allevamento sono state istituite le zone di protezione e sorveglianza e vige il divieto di movimentazione degli animali e dei prodotti di origine animale. Sono in corso le indagini epidemiologiche per individuare l’origine dell’infezione.

Il 26 gennaio le autorità sanitarie tedesche hanno confermato un secondo focolaio di influenza aviaria – sottotipo H5N8 nella cittadina di Anklam, nel Land del Meclemburgo – Pomeriania occidentale. La positività è stata individuata in polli di un allevamento rurale situato nella zona di protezione stabilita a seguito della precedente positività verificatasi il 20 gennaio nella stessa cittadina.

I volatili presenti nell’allevamento (35 polli e un’anatra) sono già stati eliminati. Nessun animale vivo e nessun prodotto, originari dall’azienda infetta, erano stati spediti in precedenza verso altri stati membri o paesi terzi.

Sono state ampliate le zone di protezione e sorveglianza già stabilite in seguito al primo focolaio, mentre sono in corso gli accertamenti per definire la cause di introduzione del virus nell’allevamento. La notifica Oie

La mappa dei focolai in Europa

Primo caso di influenza aviaria H5N8 anche in un allevamento di tacchini in California. Il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti ha confermato un caso di influenza aviaria a fine settimana su un tacchini agricoli in Stanislaus County, California. Il caso è il primo in un allevamento commerciale negli Usa, da quando il virus H5N8 si è manifestata in anatre selvatiche nel mese di dicembre 2014. Le agenzie federali e statali stanno già lavorando su un piano d’azione per fare nuovi test del virus nella regione. La notifica Oie

c.fo – 27 gennaio 2015 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top