Breaking news

Sei in:

Aviaria H5N8, ultimi focolai. Con un nuovo dispositivo dirigenziale del Ministero Zur allargata e controllo delle movimentazioni

Nelle ultime settimane sono stati confermati ulteriori focolai di influenza aviaria ad alta patogenicità nelle province di Brescia e Bergamo, il Ministero della Salute ha ritenuto necessario allargare la Zona di Ulteriore Restrizione (ZUR) già definita nell’Allegato I del Dispositivo n. 24016/2017 del 20 ottobre con cui erano state prorogate le misure di controllo e di biosicurezza già adottate con dispositivo dirigenziale n. 21288 del 20 settembre.

La Direzione generale Sanità animale, con dispositivo del 3 novembre, abroga e sostituisce ora tale Allegato (Mappa Zur), di cui resta invariata la durata fino al 31 dicembre.

Il Ministero ribadisce la necessità di  ricorrere all’applicazione di quanto previsto all’articolo 16, commi 3 e 4, del decreto legislativo n. 9/2010 con particolare riferimento al controllo delle movimentazioni di animali vivi e prodotti, al monitoraggio straordinario degli allevamenti ricadenti nella ZUR e limitare l’accasamento di talune tipologie di pollame ritenute a rischio;

Le misure, a carattere contingibile e urgente, adottate con il nuovo provvedimento potranno subire modifiche in funzione dell’evoluzione della situazione epidemiologica anche evidenziata dalle attività di monitoraggio straordinario.

Aviaria H5N8 Nota Minsalute del 3 novembre

Dispositivo 20 ottobre proroga al 31 dicembre

Leggi anche Aviaria, due nuovi focolai a Brescia e Bergamo. Restrizioni alle movimentazioni dalla Lombardia verso i macelli del Veneto, le indicazioni dell’Unità veterinaria regionale

5 novembre 2017

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top