Breaking news

Sei in:

Belluno. Donna investe un cane senza guinzaglio. Si ferma a soccorrerlo e scoppia una lite: per ripicca le danneggiano l’auto

Investe un cane con l’auto, si ferma a soccorrerlo e, probabilmente per ripicca, le sfondano il finestrino con un pugno: brutta serata per una donna a Borgo Prà. Martedì sera, l’automobilista stava passando per il ponte sull’Ardo, quando due cani senza guinzaglio hanno attraversato la strada. In un attimo, uno dei due animali è stato centrato dall’auto. La donna al volante, preoccupata per il cane, è scesa per sincerarsi delle sue condizioni.

In un attimo, davanti al muso dell’auto è arrivata anche la proprietaria dei cani insieme a un ragazzo. Dopo un breve diverbio in piazza San Lucano sulle rispettive responsabilità, la situazione è degenerata. Il giovane ha iniziato a insultare l’automobilista, passando poco dopo alle vie di fatto.

In un impeto di rabbia, infatti, ha sferrato un pugno al finestrino posteriore sinistro dell’auto mandandolo in frantumi. Le schegge di vetro gli hanno ferito la mano. Con la mano ancora sanguinante, il ragazzo è scappato subito dopo essersi accorto del danno alla macchina. A quel punto, per risolvere la questione, è dovuta intervenire la Volante della Questura chiamata dai presenti.

Dopo aver raccolto le testimonianze delle persone coinvolte, gli agenti hanno sanzionato la proprietaria dei cani per malgoverno degli animali: un’apposita ordinanza del Ministero della Salute del 2013, infatti, impone l’uso del guinzaglio durante le passeggiate nelle aree urbane aperte al pubblico (con la sola esclusione delle aree attrezzate).

Così, la donna, oltre allo spavento per il proprio cane, si è vista consegnare anche un verbale con la multa. Nel frattempo, si indaga per identificare l’autore del danneggiamento dell’auto. La donna al volante della macchina che ha investito il cane, infatti, non è stata in grado di fornire una descrizione esauriente del ragazzo che in un impeto di ira le ha rotto il finestrino con un violento pugno.

 Il Corriere del Veneto – 31 luglio 2015

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top