Breaking news

Sei in:

Bilancio. Negro, Casali, Bassi e Conte (Lista Tosi): “Mancanza di trasparenza da parte della Giunta, ci rivolgeremo alla Corte dei Conti”

“Oggi in Prima Commissione si è discusso il Bilancio 2016 ma, dato che la pubblicazione delle delibere di spesa è ferma al 9 dicembre, non sappiamo cosa sia stato impegnato dalla giunta nel bilancio 2015. Questa tempistica di pubblicazione negli atti è indice di una mancanza di trasparenza inammissibile: ci rivolgeremo alla Corte dei Conti”.

E’ l’annuncio dei consiglieri regionali tosiani Giovanna Negro, Stefano Casali, Andrea Bassi e Maurizio Conte che già il 13 novembre avevano presentato la mozione n.63 che impegna la Giunta regionale a tempi certi per la pubblicazione degli atti. “La Giunta è celere nella pubblicazione degli atti quando vuole – proseguono i tosiani – l’assestamento di Bilancio 2015, per esempio, il giorno stesso dell’approvazione, il 28 dicembre, era già stato pubblicato sul Bollettino ufficiale. Non riusciamo però a sapere cosa abbia impegnato la giunta dopo l’assestamento del bilancio 2015, ed oggi, 21 gennaio, ci si è trovati a discutere del bilancio 2016 in Commissione senza questo dato. Queste tardive pubblicazioni sono in tutto e per tutto delle omissioni che impediscono il corretto svolgimento del nostro mandato e la conoscenza dell’impiego di risorse pubbliche che i cittadini hanno il diritto di vedere e noi il dovere di controllare”. La mozione sulla trasparenza era stata presentata dai tosiani il 13 novembre scorso e ha come primo firmatario Andrea Bassi: “Chiediamo alla giunta di stabilire entro la fine del 2015 – aveva dichiarato allora il tosiano – tempi certi per la pubblicazione delle delibere e degli atti come già avviene nella stragrande maggioranza dei comuni veneti. Inoltre, vogliamo una modifica al sito della Giunta regionale perché oggi non permette una semplice consultazione in ordine cronologico, anzi, sembra fatto apposta per complicare la vita a chi necessita di trovare degli atti.

Quotidianamente arrivano segnalazioni e lamentele da parte di cittadini ed operatori settoriali che faticano a reperire ed orientarsi, nel sito internet della Giunta regionale, i testi delle delibere di Giunta che di norma vengono pubblicate anche a distanza di un mese.

 La mozione impegna la giunta regionale: 1) a stabilire, entro il corrente anno, tempi certi per la pubblicazione delle delibere e degli atti in ordine alla trasmissione ai Consiglieri regionali e soprattutto per favorire la consultazione dei medesimi da parte dei cittadini: la pubblicazione delle delibere/atti della Giunta regionale, con il testo integrale comprensivo di eventuali allegati, dovrà avvenire al massimo entro 5 giorni dopo la loro approvazione, sia sul sito ufficiale sia su intranet, come già succede nella stragrande maggioranza dei comuni veneti. 2) a disporre una modifica del sito internet permettendo una semplice e rapida consultazione delle delibere/atti, in particolare dal punto di vista cronologico (esempio sito del Consiglio regionale). 3) a rendere consultabile dai Consiglieri regionali l’ordine del giorno della Giunta regionale il giorno prima lo svolgimento della seduta o, quantomeno, il giorno stesso”

Consiglio Veneto – 22 gennaio 2016 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top