Breaking news

Sei in:

Blue tongue. Nuove positività, il Minsalute aggiorna il dispositivo. Veneto in zona di restrizione per Btv4 e Btv1 (escluse Ulss 1 e 7)

Febbre catarrale degli ovini (Blue tongue) – Modifica dispositivo dirigenziale prot. n.6478 del 10 marzo 2017 e s. m. – Allegato A. Nuova nota ministeriale  relativa all’aggiornamento delle Zone di Restrizione nazionali per Blue tongue.

Il Ministero della Salute ha modificato la mappa delle zone sottoposte a restrizione.La modifica è stata comunicata ai Servizi Veterinari regionali dalla Direzione Generale della Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari. Nel mese di ottobre 2018, il Laboratorio Nazionale di riferimento per la febbre catarrale degli ovini ha infatti confermato nelle Province di Forlì Cesena e Rimini, alcune sieroconversioni per il sierotipo 1 del virus della Blue tongue (BTV1). La nuova delimitazione delle zone sottoposte a restrizione in seguito a dette positività, è stata concordata con le regioni Veneto, Emilia Romagna e Lombardia.

Come si può vedere dalla mappa allegata, quasi tutto il Veneto è rientrato in ZR per il BTV 1 (oltre che per il 4): sono per ora esclusi dalla ZR per BTV1 la Provincia di Belluno e il territorio dell’Azienda ULSS n. 7 Pedemontana (altopiano di Asiago e zona limitrofa, siti in provincia di Vicenza).

Blue tongue nota aggiornamento

 

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top