Breaking news

Sei in:

Bonaccini (Regioni) avverte: “Il Paese è a crescita zero. Ma il Governo non vada a pescare risorse dalla sanità per far quadrare conti”

Il presidente della Conferenza delle Regioni lancia un monito: “Visto che il Paese è a crescita zero, e che per la prossima legge di stabilità bisognerà trovare almeno 10 mld di euro, non venga in mente a nessuno di andare a toccare le risorse della sanità”. E poi sul Patto per la Salute: “Siamo quasi a metà aprile e ancora non è successo nulla”.

“Il Governo non vada a pescare risorse dalla sanità per far tornare i conti del bilancio nazionale. Che non venga in mente a nessuno”. È questo l’avviso di Stefano Bonaccini, governatore dell’Emilia-Romagna e presidente della Conferenza delle Regioni, pronunciato questa mattina nel corso di una conferenza stampa a Bologna.

“Come Regioni – ricorda Bonaccini – il 31 marzo dovevamo firmare il Patto per la salute col Governo. Siamo quasi a metà aprile e ancora non è successo nulla. Mi auguro si vada avanti presto”. Ma poi il presidente incalza e lancia un avvertimento: “Visto che il Paese è a crescita zero, e che per la prossima legge di stabilità bisognerà trovare almeno 10 miliardi di euro, non venga in mente a nessuno di andare a toccare le risorse della sanità. Il Governo si è impegnato a stanziare 3,5 miliardi per il biennio 2020-2021 e quelle risorse ci devono essere, altrimenti andiamo in difficoltà. Che sia chiaro”.

08 aprile 2019

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top