Breaking news

Sei in:

Caccia di selezione agli ungulati in Veneto. Le disposizioni della Regione: adesso decidono le Province

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla caccia Daniele Stival, ha approvato le disposizioni annuali per l’attivazione della caccia di selezione agli ungulati per la stagione 2014-2015. L’atto riguarda cinque specie: daino, camoscio alpino, capriolo, cervo e muflone.

«Il provvedimento – specifica Stival – prevede che le Province il cui territorio è compreso, in tutto o in parte, nella zona faunistica delle Alpi, possano regolamentare la caccia di selezione a queste cinque specie di ungulati, predisponendo adeguati Piani di prelievo selettivo distinto per classe ed età, sentito il parere dell’Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale (ISPRA). I Piani dovranno contenere anche i periodi e gli orari di caccia autorizzati e il carniere individuale giornaliero dei prelievi».

«Si tratta – conclude Stival – di un’attività venatoria storica nel Veneto, che, tra l’altro, dà una mano all’ambiente e all’equilibrio dell’ecosistema, permettendo di cacciare solo in maniera selettiva un preciso numero di animali».

L’Arena – 29 maggio 2014 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top