Sei in:

Ccnl 2016-2018. Mancato pagamento aumenti e arretrati, Intersindacale diffida aziende del Ssr: dare immediata attuazione a nuove disposizioni

I sindacati della dirigenza medica e sanitaria diffidano le Amministrazioni degli Enti del Servizio sanitario regionale a dare immediata e integrale attuazione alle nuove disposizioni contrattuali, corrispondendo senza ulteriori ritardi le differenze economiche spettanti al personale dirigente dell’area medica e sanitaria, con avviso che, in difetto, si darà impulso alle opportune iniziative giudiziali a tutela dei propri iscritti.

Le scriventi Organizzazioni sindacali, nell’interesse dei propri iscritti dirigenti medici e sanitari in servizio presso le Aziende ed Enti del SSR, con la presente denunciano il mancato pagamento degli aumenti economici e degli arretrati previsti dal nuovo CCNL 19.12.2019 – Area della dirigenza Medica, Veterinaria, Sanitaria e delle Professioni Sanitarie – entro le scadenze ivi indicate.

In particolare, i nostri iscritti lamentano di non aver ricevuto, con la mensilità di gennaio, gli arretrati economici dello stipendio tabellare annuo lordo, l’aggiornamento della retribuzione di posizione parte fissa e l’eventuale scatto dell’indennità di esclusività derivanti dall’applicazione delle nuove disposizioni sulla ricostruzione dell’anzianità di servizio.

A fronte del descritto inadempimento contrattuale, le scriventi OOSS

DIFFIDANO

Le Amministrazioni destinatarie della presente a dare immediata ed integrale attuazione alle nuove disposizioni contrattuali, corrispondendo senza ulteriori ritardi le differenze economiche spettanti al personale dirigente dell’area medica e sanitaria, con avviso che in difetto darà impulso alle opportune iniziative giudiziali a tutela dei propri iscritti, con aggravio di oneri a Vs. carico.
La presente a formale interruzione di ogni termine di prescrizione e quale atto di messa in mora ai sensi dell’art. 1219 c.c.

Qualora la presente risulti inviata ad Enti che hanno già dato immediata ed integrale attuazione alle nuove disposizioni contrattuali, tali Enti vogliano considerarla pleonastica.
Distinti saluti

Carlo Palermo ANAAO ASSOMED
Alessandro Vergallo AAROI EMAC
Mauro Mazzoni FASSID (AIPAC AUPI SIMET SINAFO SNR)
Andrea Filippi FP CGIL MEDICI E DIRIGENTI SSN
Aldo Grasselli FVM Federazione Veterinari e Medici
Roberto Bonfili UIL FPL COORDINAMENTO NAZIONALE DELLE AREE CONTRATTUALI MEDICA, VETERINARIA SANITARIA
Biagio Papotto CISL MEDICI

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top