Breaking news

Sei in:

Chi non paga il conto al ristorante davvero rischia di “lavare i piatti”? Intervista del Fatto alimentare a De Stefani (Usl 4) su come comportarsi quando c’è un problema

da ilfattoalimentare.it. La prima cosa che si fa quando si entra in un ristorante è leggere il menù per scegliere la pietanza, controllare i prezzi ed evitare di  trovarsi a fine pranzo sgradevoli    sorprese. Quante volte capita di accorgersi che le cifre proposte sono alte rispetto a quanto letto sulmenu? In quante occasioni siamo rimasti delusi dalla qualità dei piatti? In questi casi, come ci si deve comportare? È possibile decidere consapevolmente di “non pagare” il conto? Abbiamo rivolto alcune domande a Fabrizio De Stefani, direttore del Servizio veterinario d’igiene degli alimenti dell’USLL 4 del Veneto.

Continua a leggere su ilfattoalimentare.it

20 settembre 2016 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top