Breaking news

Sei in:

Commercio agroalimentare dell’UE da gennaio a settembre 2021. In crescita le esportazioni di carne suina verso la Corea del Sud, ma quelle verso la Cina sono diminuite

Tra gennaio e settembre 2021, le esportazioni di carne suina verso la Corea del Sud hanno registrato una crescita sostanziale, ma quelle verso la Cina sono diminuite

Il valore totale del commercio agroalimentare dell’UE (esportazioni + importazioni) per gennaio-settembre 2021 è stato pari a 239,5 miliardi di euro, con un aumento del 6,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Le esportazioni sono aumentate dell’8% a 145,2 miliardi di euro e le importazioni del 3,5% a 94,2 miliardi di euro, rappresentando un surplus commerciale agroalimentare totale di 51 miliardi di euro nei primi nove mesi dell’anno (+17% rispetto allo stesso periodo del 2020).

Le esportazioni verso la Corea del Sud in forte crescita (+593 milioni di euro), grazie alle buone rese di vino, la carne suina, frumento e meslin. Mentre le esportazioni totali verso la China sono aumentate di €504 milioni, le esportazioni di carne suina della UE verso la Cina stessa sono cadute del 13% (-€525 milioni rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso).

Per specifiche categorie di prodotti, da gennaio a settembre sono stati osservati aumenti significativi del valore delle esportazioni di oli di colza e girasole (+751 milioni di euro). Tuttavia, si sono registrate forti flessioni nelle esportazioni di grano (-390 milioni di euro). I maggiori aumenti del valore delle importazioni sono stati osservati nei panelli (+1,2 miliardi di euro), di semi di soia (+1,2 milioni di euro) e nell’olio di palma e semi di palma (+723 milioni di euro).

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top