Breaking news

Sei in:

Commercio online dei medicinali veterinari non soggetti a prescrizione. Non basta l’autorizzazione già ottenuta per i medicinali ad uso umano. Precisazioni del Ministero della Salute.

Per la vendita on line non basta l’eventuale autorizzazione già ottenuta per i medicinali ad uso umano. Precisazioni del Ministero della Salute. E’ già attiva la possibilità di registrazione degli esercizi che propongono il commercio online dei medicinali veterinari non soggetti a prescrizione medico veterinaria. Lo ricorda la Direzione generale della sanità animale e dei farmaci veterinari (Dgsaf) in una nota di precisazioni alle aziende del settore.

Non basta l’autorizzazione sui farmaci ad uso umano– In particolare, la nota ministeriale precisa che – anche se un rivenditore al dettaglio ha già ottenuto l’autorizzazione alla vendita on line di medicinali per uso umano-  dovrà comunque richiedere anche la registrazione prevista dal regolamento europeo 2016/6 sui medicinali veterinari (articolo 104). Diversamente non potrà effettuare la vendita online di medicinali veterinari. Inoltre, lo stesso richiedente deve anche verificare eventuali ulteriori obblighi a livello territoriale.
Solo la registrazione consente di ottenere il previsto logo e il collegamento ipertestuale con l’elenco dei rivenditori al dettaglio e degli esercizi commerciali registrati pubblicato sul portale del Ministero.

Obbligatorio l’utilizzo della Pec
– Inoltre, la registrazione sul portale non seguìta dall’invio mediante posta elettronica certificata è inefficace. Sarà quindi considerata nulla fino al ricevimento della documentazione e alla comunicazione dell’avvenuta registrazione con cui viene inviato il logo e il collegamento ipertestuale  previsto dal regolamento(all’articolo 104 paragrafo 5)

Cosa prevede il regolamento europeo 2019/6– I  rivenditori al dettaglio che offrono medicinali veterinari via web devono fornire almeno le seguenti informazioni:
a) i contatti dell’autorità competente dello Stato membro in cui è stabilito il rivenditore al dettaglio che offre il medicinale veterinario;
b) un collegamento ipertestuale al sito web dello Stato membro di stabilimento
c) il logo comune chiaramente visibile su ciascuna pagina del sito web relativo alla vendita a distanza di medicinali veterinari e contenente un collegamento ipertestuale alla voce corrispondente al rivenditore al dettaglio nell’elenco dei rivenditori al dettaglio autorizzati

Il portale del Ministero della salute riporta tutte le informazioni al riguardo e anche sul logo comune europeo che identifica i siti che possono legalmente commercializzare medicinali veterinari non soggetti a prescrizione veterinaria.

Vendita on line medicinali veterinari senza obbligo di prescrizione

Logo comune e vendita on line medicinali veterinari

 

fonte AnmviOggi – https://www.anmvioggi.it/rubriche/farmaco/73531-e-commerce-precisazioni-sulla-vendita-di-farmaci-veterinari.html

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top