Breaking news

Sei in:

Commissione europea. Controlli ufficiali, programma di audit negli Stati Membri. Produzioni biologiche e monitoraggio delle resistenze antimicrobiche tra le priorità

Produzioni biologiche e monitoraggio delle resistenze antimicrobiche sono i settori indicati come prioritari dalla Commissione nel programma di audit del 2023. La Commissione Europea ha definito il programma delle verifiche (audit) che gli esperti della Commissione Europea condurranno negli Stati membri nel 2023 nei settori contemplati dal regolamento (UE) 2017/625 sui controlli ufficiali. Il dettaglio delle verifiche è contenuto nell’Allegato della Decisione di Esecuzione (UE) 2022/1947, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Europea.

Settori sottoposti ad audit– I controlli della Commissione negli Stati membri riguardano la conformità al dettato del regolamento (UE) 2017/625. Nel periodo 2021-2025 la Commissione ha individuato alcuni ambiti prioritari nei settori relativi a
– sicurezza alimentare e dei mangimi
– qualità degli alimenti
– salute e  benessere degli animali
– sanità delle piante e prodotti fitosanitari
– ingresso nell’Unione di animali e merci provenienti da paesi terzi
– resistenza antimicrobica
– aspetti generali della filiera agroalimentare (compreso il funzionamento dei sistemi nazionali di controllo e delle autorità competenti).

Programma dei controlli per il 2023- In dieci capitoli, l’Allegato della Decisione di esecuzione (UE) 2022/1947, elenca gli ambiti prioritari e gli obiettivi specifici dei controlli. Nel capitolo finale, l’undicesimo, viene presentato il programma delle verifiche della Commissione Europea per l’anno 2023.
Fra gli ambiti prioritari figura la produzione biologica. Nel 2022 non sono stati effettuati controlli negli Stati membri in questo ambito, ma nel  2023 la Commissione provvederà su base prioritaria. Anche il monitoraggio della resistenza antimicrobica (AMR) nei batteri zoonotici e commensali, il cui inizio era originariamente previsto nel 2022, sarà tra gli ambiti prioritari del 2023. In entrambi gli ambiti, biologico e AMR la Commissione ritiene che siano state accordate agli Stati Membri, le tempistiche utili a rendere disponibili i dati e le analisi necessarie per le verifiche degli esperti europei.

Decisione di esecuzione (UE) 2022/1947
che modifica la decisione di esecuzione (UE) 2020/1550 aggiornando il programma pluriennale dei controlli per il periodo 2021-2025 e stabilendo il programma dei controlli per il 2023

 

Fonte AnmviOggi 

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top