Breaking news

Sei in:

Conclusi i lavori dell’Assemblea generale Oie. Nuovi standard e linee guida intergovernative in materia di salute e benessere degli animali

Panoramica delle risoluzioni adottate dall’Assemblea mondiale annuale dei delegati alla 83a sessione generale dell’Organizzazione mondiale per la salute animale (OIE) che si è tenuta dal 24 al 29 maggio 2015

Nel corso della 83a sessione annuale generale dell’Assemblea Mondiale dei Delegati OIE sono state adottate e riveduti gli standard e le linee guida dell’OIE in materia di prevenzione e controllo delle malattie degli animali terrestri e acquatici, e quelli relativi a metodi di diagnosi e di qualità dei vaccini.

Norme in materia di malattie degli animali terrestri:

E’ stato approvato un importante aggiornamento del capitolo sull’afta epizootica, il frutto di vari anni di lavoro da parte della Commissione Scientifica e della Commissione del Codice Terrestre. Le nuove disposizioni hanno lo scopo di limitare le restrizioni in materia di commercio internazionale, pur mantenendo i livelli di sicurezza e dando maggior peso alle procedure di zonizzazione e compartimentazione.

Un nuovo capitolo sulla tenia solium, una forma di trasmissibile solitaria all’uomo attraverso carne di maiale, è stato aggiunto al codice terrestre. Questo testo è significativo per la realizzazione della protezione della salute umana in molti paesi in via di sviluppo.

È stata adottata una disposizione specifica relativa alle forme atipiche di encefalopatia spongiforme bovina (BSE). È stato progettato per ridurre al minimo l’impatto della loro rilevazione sullo status ufficiale dei paesi interessati. L’individuazione e la segnalazione di casi atipici semplicemente riflettono sistemi di sorveglianza altamente efficaci.

Norme in materia di malattie degli animali acquatici:

L’Acute hepatopancreatic necrosis disease (AHPND) è ora una delle malattie registrate dall’OIE, portando a 118 il numero di malattie incluse in questo elenco degli animali acquatici. AHPND è una malattia emergente che può avere effetti devastanti sulla produttività in gamberi di allevamento, in particolare in Asia e America Latina.

E’ stato approvato un nuovo capitolo di raccomandazioni per la disinfezione della superficie delle uova di salmonidi ed è stato aggiornato il capitolo sul controllo degli agenti patogeni nei mangimi per animali acquatici

Norme in materia di resistenza antimicrobica e il benessere degli animali:

I Delegati dell’OIE hanno continuato a lavorare nel campo della prevenzione della resistenza antimicrobica attraverso l’aggiornamento dei due capitoli del codice terrestre dell’OIE , con particolare riguardo al monitoraggio del livello di utilizzo di antibiotici a livello nazionale (capitolo 6.7.) e la valutazione del rischio connesso con la resistenza agli antimicrobici derivanti dalla utilizzazione di queste sostanze negli animali (capitolo 6.10.). Questo problema viene affrontato anche in un nuovo capitolo nel Codice Acquatico.

L’OIE è inoltre costantemente impegnata nel miglioramento del benessere degli animali. Un nuovo capitolo sul benessere delle vacche da latte ha completato la gamma di standard di benessere per gli animali terrestri e acquatici, in particolare per quanto riguarda i sistemi di produzione animale.

Infine, nuovi termini sono stati introdotti nel codice, come ad esempio la definizione di “biosicurezza”, che è sempre più importante attualmente per fermare la diffusione di talune malattie degli animali come l’influenza aviaria o la diarrea epidemica suina. La definizione di questo termine è stato approvato all’unanimità dai paesi membri dell’OIE.

I Delegati del dell’OIE, ancora una volta ribadito il loro impegno per rafforzare la governance dei servizi veterinari in tutti i paesi 

Vai al sito Oie

fonte: Oie e www.3tre3.it – 7 giugno 2015 

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top