Breaking news

Sei in:

Corte d’Appello Milano. Processo quote latte, confermate le condanne per 15 persone. Una sola assoluzione

La quarta sezione della Corte d’Appello di Milano ha confermato la condanna a 5 anni e mezzo di reclusione per Alessio Crippa, rappresentante di una cooperativa del latte, imputato nel processo con al centro una truffa da 100 milioni di euro attuata aggirando le normative sulle quote latte. I giudici hanno confermato anche altre 14 condanne per altrettanti imputati. Un solo imputato, che era stato condannato in primo grado, è stato assolto in appello.

La Corte, inoltre, ha confermato anche la provvisionale di risarcimento in favore dell’Agea (Agenzia per le erogazioni in agricoltura) da 30 milioni di euro e le confische da circa 18 milioni di euro. Tra le condanne confermate anche quella a 2 anni e mezzo per Gianluca Paganelli, responsabile della cooperativa ‘La latteria di Milano’.

I rappresentati delle cooperative e gli altri produttori di latte erano accusati di aver messo in piedi un sistema capace di sottrarre all’Agea circa 100 milioni di euro, somme che dovevano finire all’erario, ma di cui si sarebbero appropriati gli stessi allevatori. Confermato anche il risarcimento per la parte civile Coldiretti, rappresentata dall’avvocato Giammarco Brenelli.

Il Punto Coldiretti – 18 ottobre 2013 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top