Breaking news

Sei in:

Covid. Tamponi rapidi ai medici di famiglia e pediatri: accordo in vista con i sindacati. In arrivo 30 milioni di euro dal Governo. Ai professionisti dai 12 ai 18 euro a test

Dopo l’Atto d’indirizzo approvato dal Comitato di Settore Regioni-Sanità una decina di giorni fa, a quanto si apprende, forse già domani, i sindacati dovrebbero essere convocati dalla Sisac per stipulare l’accordo stralcio da inserire in convenzione. Dal Ministero è arrivata la garanzia delle risorse per la remunerazione dei medici mentre sarà il commissario Arcuri a fornire i tamponi rapidi antigenici (circa 2 mln) e dispositivi di protezione individuale. Si potrà accedere previo triage e prenotazione. Possibili anche tamponi a domicilio

Continua a leggere su Quotidiano sanità 

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top