Sei in:

Crisi. I clienti non pagano, rispunta il quadernino dei debiti

Il 28% delle famiglie ha difficoltà a rispettare le scadenze di pagamento, dalle rate ai mutui. Non solo: è triplicata la quota di nuclei familiari che posticipa i pagamenti, in aumento quelli che chiedono prestiti ad amici e parenti mentre i negozianti hanno ripristinato il vecchio quadernino, dove segnano i conti in sospeso dei clienti, come succedeva negli anni Sessanta.

E’ quanto emerge dall’outlook Censis-Confcommercio che misura la fiducia delle famiglie e delle imprese. Nella tabella di Censis-Confcommercio i valori percentuali delle famiglie che non coprono le spese, tra marzo di quest’anno e lo stesso mese dell’anno scorso.

Posticipa i pagamenti: marzo 2012 13% – marzo 2013 32%

Utilizzato risparmi in banca: marzo 2012 39% – marzo 2013 44%

Chiesto prestiti amici/parenti: marzo 2012 23% – marzo 2013 27%

Chiesto prestito in banca: marzo 2012 7% – marzo 2013 6%

ItaliaOggi – 19 aprile 2013

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top