Breaking news

Sei in:

Decine di uccelli impagliati in casa. Denunciato 49enne vicentino

Valore sui diecimila euro. L’uomo li catturava con delle trappole attorno al condominio. Anche specie protette

VICENZA – Scriccioli, codibugnoli, chiurli, averle, oche lombardelle, pivieri dorati. Ma anche il raro cavaliere d’Italia, e il rarissimo marangone minore. Un 49enne di Monticello Conte Otto (Vicenza) li catturava con delle gabbiette e delle trappole appostate intorno al proprio condominio e in altre zone, poi li congelava e un po’ alla volta li impagliava. Gli agenti della polizia provinciale di Vicenza e i vigili del Consorzio Nordest di Thiene hanno fatto irruzione nei giorni scorsi in casa sua, scoprendo una collezione enorme, finalizzata a un fiorente commercio illegale di uccelli impagliati.

«Il valore complessivo si aggira sui diecimila euro» spiegano i poliziotti, che hanno presentato l’operazione assieme all’assessore provinciale alla Caccia Marcello Spigolon. «Assieme agli uccelli impagliati, una quarantina, e a quelli congelati, c’erano un certo numero di volatili ancora vivi che verranno curati e liberati» riprendono i poliziotti. La segnalazione dell’attività dell’impagliatore abusivo pare sia arrivata dai vicini di casa, infastiditi dai rumori e odori che provenivano dall’appartamento. Gli specialisti concordano tra l’altro che le impagliature erano fatte molto bene: gli uccelli di dimensioni maggiori, a partire dal rarissimo marangone minore, sul mercato valgono sicuramente dai 500 euro in su. Assieme agli animali all’uomo (privo di porto d’armi) sono state sequestrate 177 cartucce calibro 12 e due baionette: per i vari reati, oltre a una denuncia penale, il sessantaduenne riceverà una sanzione superiore ai seimila euro.

Corriere.it – 21 giugno 2011

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top