Breaking news

Sei in:

Parlamento. Decreto precari: stabilizzazione possibile non solo per medici e ruolo sanitario e apertura sul turnover

palazzo-madama-senato-120329115951 mediumProseguirà martedì il confronto al Senato sul decreto legge sulla pubblica amministrazione, che nelle intenzioni del Governo dovrebbe «chiudere la partita del precariato» nella Pa. Nel testo del Dl (articolo 4, comma 10) si prevede l’emanazione di un Dpcm specifico per i precari della sanità da emanarsi entro il 1° dicembre. Ma dalla commissione Affari costituzionali di Palazzo Madama sono arrivati già numerosi emendamenti che saranno votati in Aula. Alcuni importanti. Il primo estende anche alla sanità il monitoraggio telematico dei precari che deve avviare la presidenza del Consiglio e quindi l’obbligo per tutti gli enti Ssn di fornire le informazioni richieste. La seconda amplia la platea dei destinatari dai soli medici e ruolo sanitario a tutte «le professionalità del Servizio sanitario nazionale»: porte aperte, dunque, anche ad amministrativi, sociologi, ingegneri.

Non è tutto. Un’altra proposta di modifica approvata in commissione permette alle Regioni con i piani di rientro di elevare dal 15% al 50% il limite entro cui il blocco del turnover può essere disapplicato in caso di “virtuosità” accertata dai tavoli tecnici. Rendendo però definitivamente indisponibili le risorse stanziate per il 2013-2015 per sottoscrivere o rinnovare contratti di lavoro a tempo determinato con i dirigenti.

Mentre alla Camera corre sul filo di lana la conversione del Dl contro il femminicidio, che scade il 15 ottobre, la commissione Affari sociali riunita con la Bilancio ascolterà in audizione mercoledì la ministra della Salute Beatrice Lorenzin nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla sostenibilità del sistema sanitario. I deputati della XII si confronteranno anche sul Dl scuola per il parere da trasmettere alla commissione Cultura. I senatori della Igiene e sanità, invece, sono chiamati a dare il loro parere sulla nota di aggiornamento al Def all’esame della commissione Bilancio.

$1·         Gli emendamenti al decreto Pa

$1·         I decreti legge all’esame del Parlamento

$1·         Le proposte di legge all’esame del parlamento

$1·         Le convocazioni della Affari sociali

$1·         Le convocazioni della Igiene e sanità

Sole 24 ore sanità – 6 ottobre 2013 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top