Breaking news

Sei in:

Efsa condivide i progressi nel campo dei rischi emergenti

Il 12 e 13 ottobre esperti scientifici dell’Efsa hanno organizzato un colloquio sui rischi emergenti al quale hanno partecipato numerosi specialisti in diverse aree di competenza, a dimostrazione della complessità di questo settore del lavoro dell’Efsa. Durante le due giornate del colloquio, i partecipanti hanno discusso dell’impianto metodologico utilizzato dall´Autorità per l´individuazione dei rischi emergenti associati alla catena di approvvigionamento alimentare. Al colloquio hanno partecipato più di 100 esperti provenienti da 29 paesi, fra cui molti paesi in fase di preadesione e potenziali candidati, nonché Stati Uniti, Australia e Nuova Zelanda. I partecipanti hanno discusso, fra l’altro, dei seguenti argomenti: metodi per l’individuazione di rischi emergenti; fonti d´informazione e strategie per la raccolta di dati; individuazione dei motori del cambiamento come cause alla base di rischi emergenti; capacità dell’Efsa di attirare un’ampia gamma di esperti di numerosi settori, ponendo l’accento sull’importanza della collaborazione internazionale; potenziali sfide relative alla comunicazione dei rischi emergenti, in particolare la necessità di garantire trasparenza nel lavoro dell’Efsa in questo settore, senza suscitare inutili preoccupazioni, e la necessità di uno stretto coordinamento con i gestori del rischio. I partecipanti hanno riconosciuto il lavoro svolto finora e hanno approvato la strada imboccata dagli sviluppi metodologici in corso. Sebbene l’Efsa sia stata riconosciuta all’unanimità come l’organismo logicamente più idoneo a coordinare quest’area di lavoro scientifico, i partecipanti hanno insistito sull’importanza dell’accesso a un ampio spettro di esperti come fattore di successo cruciale per il lavoro futuro dell’Autorità in questo settore. Dal punto di vista dell’Efsa, il colloquio ha fornito un prezioso contributo per lo sviluppo futuro del suo lavoro sui rischi emergenti, che sarà discusso in diversi forum scientifici e approfondito ulteriormente in collaborazione con i responsabili della valutazione e della gestione del rischio. Pubblicazione della relazione tecnica – Il Xv colloquio scientifico dell’Efsa sui rischi emergenti coincide con la pubblicazione della sua relazione tecnica dal titolo “Sviluppo e implementazione di un sistema d’individuazione precoce di rischi emergenti in alimenti e mangimi”: Bando per esperti – Gli esperti interessati allo stimolante settore dell’individuazione di rischi emergenti sono incoraggiati a presentare le proprie candidature a entrare a far parte della banca dati di esperti dell’Efsa. Al fine di adempiere la propria missione nell’area dei rischi emergenti, l’Efsa ricerca esperti in tutti i settori dei rischi biologici e chimici che riguardano la catena di approvvigionamento alimentare e che, di conseguenza, potrebbero avere un impatto sulla salute degli esseri umani, vegetali e/o animali. Oltre alle tradizionali competenze nei campi delle scienze naturali, generalmente associate al suo lavoro sulla valutazione del rischio, l’Efsa sta cercando di attrarre esperti di molte altre discipline compresi, ma senza limitarsi a essi, tecnici dell’alimentazione, specialisti del cambiamento climatico ed esperti internazionali sui prodotti del commercio agricolo.

fonte: Marketpress

9 novembre 2010

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top