Breaking news

Sei in:

Enpav: elezione dei delegati per il quinquennio 2017/2022. Entro il 28 febbraio dovranno svolgersi le operazioni di voto per il rinnovo

Dovranno svolgersi entro il 28 febbraio 2017 le operazioni di voto per il rinnovo dei Delegati provinciali all’Assemblea Nazionale dell’‘ENPAV. L’Ente di previdenza sta provvedendo in questi giorni a trasmettere via PEC agli Ordini provinciali le indicazioni relative allo svolgimento delle operazioni di voto per l’elezione dei Delegati per il quinquennio 2017/2022.

Ai sensi del Regolamento “Procedura e modalità per l’elezione dei Delegati Provinciali ENPAV” dell’08 marzo 2012, possono votare tutti gli iscritti all’Ente, ad esclusione dei pensionati, ancorché iscritti all’Albo, e sono eleggibili tutti gli iscritti all’Ente che non abbiano maturato i requisiti per il godimento di pensioni, oppure che non abbiano presentato formale richiesta per l’erogazione di un trattamento pensionistico a carico dell’Ente stesso.

Le candidature dovranno essere presentate per iscritto al Presidente dell’Ordine – entro le ore 18:00 del quinto giorno antecedente la data fissata per l’inizio delle operazioni di voto – con mezzo idoneo a garantirne l’avvenuta ricezione. È ammessa l’auto-candidatura.

Gli elettori potranno esprimere una sola preferenza, scrivendo con matita copiativa sull’apposita riga della scheda elettorale, il cognome di chi intendono designare. In caso di omonimia dei candidati dovranno essere indicati, oltre al cognome, il nome del candidato prescelto ed eventualmente la data ed il luogo di nascita.

Verranno proclamati eletti i candidati che avranno riportato il maggior numero di voti. In caso di parità, sarà eletto il candidato con maggiore anzianità di iscrizione all’ENPAV, ed in caso di ulteriore parità, il più anziano di età.

Fonte: Ufficio stampa FNOVI – 28 dicembre 2016

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top