Breaking news

Sei in:

Entro 30 aprile aziende devono presentare rapporto sulla parità

Le aziende pubbliche e private che occupano oltre 100 dipendenti sono chiamate, entro il 30 aprile 2012, alla presentazione del rapporto sulla parità uomo-donna nel lavoro, secondo quanto disposto dalla legge n. 125 del 1991, modificata dal Dlgs n. 198/2006 e dal Dlgs n. 5/2010.

Il rapporto biennale, che per questa scadenza interessa gli anni 2010/2011, fotografa la situazione del personale maschile e femminile relativamente alle assunzioni, alla formazione, alla promozione professionale, alla mobilità, ai passaggi di categoria.

La comunicazione dovrà essere trasmessa alle rappresentanze sindacali (Rsa) o alle rappresentanze unitarie (Rsu) e al Consigliere regionale di parità. Il mancato adempimento entro la scadenza prevista sarà segnalato alle Direzioni regionali del lavoro. Trascorsi gli ulteriori 60 giorni per poter provvedere alla trasmissione, scatterà la sanzione amministrativa da 515 a 2.580 euro.

ateneoweb.com – 24 aprile 2012

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top