Breaking news

Sei in:

Federalismo. Fitto e Calderoli incontrano le Regioni

Al centro dell’incontro, l’accordo sulla manovra siglato a dicembre. Il Governo intende rispettare l’accordo siglato con le Regioni, afferma Fitto. Ma per Errani l’accordo è connesso al tema delle risorse

Al centro dell’incontro, l’accordo sulla manovra siglato a dicembre. Il Governo intende rispettare l’accordo siglato con le Regioni, afferma Fitto, “ma non possiamo dire che non c’è l’intesa sul Federalismo per le problematiche su un accordo sulla manovra che vogliamo comunque rispettare”. Ma per Errani “quell’accordo è strettamente connesso al tema delle risorse da fiscalizzare nella prospettiva dell’attuazione del federalismo”.

Il Governo “confermare l’accordo” sulla manovra economica sottoscritto a dicembre con le Regioni e l’incontro che si svolge oggi tra i rappresentanti delle Regioni e i ministri Fitto e Calderoli è proprio “finalizzato al mantenimento di quell’accordo. Ma legarlo al Federalismo – secondo Fitto – è cosa differente: non possiamo dire che non c’è l’intesa sul Federalismo per via della questione su un accordo sulla manovra che vogliamo comunque rispettare”.

Diversa la posizione del presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, che dal sito della Conferenza, ricorda che “la stessa intesa sul decreto per il federalismo fiscale regionale e per i costi standard in sanità è stata espressa dalle Regioni, cito testualmente, ‘anche alla luce degli impegni assunti a seguito dell’accordo politico raggiunto con il Governo’, proprio il 16 dicembre”.

La pensa così anche il presidente della Regione Molise e vice presidente della Conferenza delle Regioni, Michele Iorio, affermando che “per noi governatori è un tema da discutere insieme”.

Il presidente della Lombardia, Roberto Formigoni, si è detto comunque ottimista sull’esito dell’incontro, che conferma il “parallelismo” tra il federalismo regionale e l’accordo di dicembre, ma si dice convinto che “tutto si risolverà d’incanto”.

Quotidianosanita.it – 9 marzo 2011

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top