Breaking news

Sei in:

Focolai aviaria a bassa patogenicità nel Trevigiano e nel Veronese. Le misure disposte. Nota del Ministero

1a1a1_0a01aviariaNuovi focolai di influenza aviaria in Lombardia e in Veneto. Dopo la conferma della positività per ceppo a bassa patogenicità (sottotipo H5N2) in un allevamento di svezzamento in provincia di Mantova, con una nota odierna del ministero della Salute viene confermato, dopo la comunicazione del Centro di nazionale referenza dell’Izs delle Venezie, il 24 settembre, un focolaio in un allevamento di svezzamento di avicoli ornamentali a Maserada in provincia di Treviso. Nell’allevamento erano presenti circa mille capi, alcuni appartenenti a specie rare. Motivo per cui, oltre alle misure previste, erano state avviate indagini epidemiologiche per individuare l’origine dell’infezione, nonché opportuni accertamenti per valutare la possibilità di deroghe all’abbattimento per razze rare.

Un altro focolaio è stato riscontrato in un allevamento di Sona (Verona), dove lunedì si è proceduto all’abbattimento. Rimane il divieto di mostre e fiere in Veneto, esteso ora anche alla Regione Emilia Romagna. leggi anche l’articolo del Gazzettino

2 ottobre 2012

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top