Breaking news

Sei in:

Focolaio di aviaria Lpai nel Ferrarese. Verso l’abbattimento di 38mila tacchini: ordinanza del sindaco per il sequestro dell’allevamento. La nota del Ministero

Codigoro. Il sindaco Alice Zanardi ha ordinato presenza l’abbattimento di 37.817 tacchini allevati dalla Società Agricola Ca’ Delta, in località Ponte Vicini. L’ordinanza deriva dalla segnalazione del Centro Nazionale di Referenza per l’Influenza Aviaria presso l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie che, per il tramite del Servizio Prevenzione collettiva della Regione, lo scorso 14 ottobre ha evidenziato la positività per influenza aviaria nell’allevamento in questione e di conseguenza è stato considerato dal Servizio veterinario dell’Ausl di Ferrara “un focolaio di Influenza aviaria, sottotipo H5, con livello a bassa patogenicità”. NOTA MINISTERO FOCOLAIO LPAI  NELLA BASSA FERRARESE

Dalle informazioni pervenute dalla Regione risulta che non è stata riscontrata sintomatologia rilevante e che, in conformità con il D.lgs. 9/2010 e il Regolamento di Polizia Veterinaria DPR 320/1954, per quanto non in contrasto con il Reg. 429/2016 e atti delegati, saranno applicate le misure del caso ed in particolare sequestro dell’allevamento, abbattimento di tutti gli animali sensibili presenti e distruzione delle carcasse e di materiali e prodotti, pulizia e disinfezioni preliminari e finali prima di un successivo ri-accasamento, zona di restrizione di 1 km.

Il sindaco ha già ordinato il sequestro dell’allevamento e ha disposto “l’immediato abbattimento in loco di tutti i volatili presenti nell’azienda, e la distruzione delle carcasse e la distruzione o l’apposito trattamento di tutti i materiali o rifiuti potenzialmente contaminati come mangime, lettiere o letame”.

NOTA MINISTERO FOCOLAIO LPAI  NELLA BASSA FERRARESE

 

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top