Sei in:

Focolaio di influenza aviaria H5 Lpai in un allevamento di Brescia. Nota di chiarimenti del Ministero

Con una nota in data odierna il ministero della Salute conferma la positività per Influenza aviaria a bassa patogenicità (LPAI) sottotipo H5 su campioni prelevati, in un allevamento multispecie della filiera rurale sito in provincia di Brescia, nella Regione  Lombardia, riscontrata in data 10 ottobre

I controlli in azienda sono stati effettuati ai sensi del Piano di sorveglianza nazionale, complessivamente i capi presenti in azienda erano circa 1330 (specie d’appartenenza e numero capi: 644 polli, 333 anatre, 273 faraone , 80 oche).  L’azienda è stata posta sotto sequestro avviando le operazioni di abbattimento degli avicoli presenti  ai sensi del decreto legislativo 25 gennaio 2010, recante attuazione della Direttiva 2005/94/CE relativa a misure comunitarie di lotta contro l’influenza aviaria.

 Parimenti sono state avviate le operazioni di pulizia e disinfezione dei locali e delle strutture.  Nella zona di restrizione del raggio di un km, istituita ai sensi del sopra citato Decreto, non sono presenti ulteriori allevamenti avicoli.

Misure aggiuntive di controllo e prevenzione sono state disposte dalla Regione Lombardia sul proprio territorio, in particolare, è stato disposto il divieto di fiere, mostre e mercati ed è stato avviato un piano di monitoraggio straordinario per la filiera avicola rurale. 

15 ottobre 2013 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top