Breaking news

Sei in:

Focolaio di peste suina africana in Ucraina. La notifica per 25 casi all’Oie il 16 marzo. Primo caso nel territorio di questo Paese

Il 16 marzo le Autorità sanitarie ucraine hanno notificato all’OIE un focolaio di peste suina africana (PSA). Si tratta della prima occorrenza della malattia nel territorio ucraino. Il focolaio è localizzato a Kirovograd, una città dell’Ucraina centrale, in un allevamento di suini. Quindici i casi notificati, con un tasso di mortalità del 51,7%. Tra le misure di controllo applicate per il contenimento dell’infezione, l’abbattimento degli animali infetti e l’istituzione di zone di restrizione. L’origine dell’infezione è allo stato attuale incerta, ulteriori approfondimenti saranno pubblicati nelle prossime settimane sulle news del Benv.

In Italia, la PSA è confinata al territorio della Sardegna, dove è endemica da anni nelle aziende suinicole e tra le popolazioni di cinghiali.

23 marzo 2016 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top