Breaking news

Sei in:

Fvm: «Il Dpcm precari è un passo avanti al quale devono seguirne altri. Il provvedimento è inefficace senza sblocco del turn over»

“L’intesa sul DPCM precari e’ un passo avanti al quale devono seguirne altri – ha dichiarato il Presidente di FVM, Aldo Grasselli – Verificheremo nel corso della sua applicazione concreta se si tratterà di una inversione di tendenza o di un provvedimento tampone che perderebbe ogni efficacia senza lo sblocco del turn over. Senza dimenticare che le forme di precariato sono molteplici e non tutte considerate nel provvedimento”.

“Siamo alla vigilia di un esodo di grandi proporzioni:  dalla sanità pubblica nei prossimi anni uscirà un numero molto rilevante di dirigenti che erano stati fermati dalla Fornero.

Il pensionamento della coorte più affollata di medici, veterinari e dirigenti sanitari pubblici riproporrà a breve il problema della sostenibilità dei LEA.

Attendiamo dal Governo un passo avanti anche per affrontare questa emergenza generazionale e per vedere finalmente quale area di contrattazione sara’ riservata ai professionisti della salute.  Altro problema sul tappeto da anni che attende una netta soluzione”.

Leggi anche Via libera in Stato-Regioni al Dpcm “precari”. Le Asl avranno tempo fino al 2018 per bandire i nuovi concorsi riservati

23 gennaio 2015

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top