Breaking news

Sei in:

Galline ovaiole: entra in vigore, tra le polemiche, una legge californiana che garantisce più spazio agli animali

Dal 2 gennaio, in California è consentito vendere solo uova di galline allevate in gabbie più grandi rispetto allo standard. La normativa è simile a quella approvata quindici anni fa dall’Unione europea ed entrata in vigore nel 2012. In pratica, si passa da uno spazio minimo di 1,7 mq a 2,94 mq, con un aumento del 73%, in modo da consentire alle galline di spiegare le ali e muoversi.

La California è il quinto Stato Usa per produzione di uova ma ne è il primo consumatore e solo un terzo delle uova vendute proviene da galline californiane. La legge appena entrata in vigore, però vale sia per le uova made in California, sia per quelle allevate in altri Stati. La norma non è piaciuta a tutti tanto che Missouri, Nebraska, Oklahoma, Alabama, Kentucky e Iowa hanno fatto ricorso alla giustizia, per invalidare la legge. Lo scorso ottobre, però, il tribunale ha respinto il ricorso, per mancanza di legittimazione dei ricorrenti, dal momento che la legge californiana non lede alcun interesse generale dei cittadini degli altri Stati ma, eventualmente, solo degli allevatori di galline.

Come nota BloomberBusinessweek, si prevede che la nuova normativa  produrrà un ulteriore aumento del prezzo delle uova, dopo quello del 34% registrato nell’ultimo anno. Gli  allevatori dovranno infatti ridurre il numero di galline, per offrire loro maggior spazio, oppure modificare gli impianti. Anche quando, nel 2012, entrò in vigore la direttiva europea del 1999, si assistette a un temporaneo incremento dei prezzi nel primo anno.

Nel maggio 2014, la Corte di giustizia europea ha condannato l’Italia per inadempienza, non avendo garantito nei tempi previsti la piena applicazione della direttiva sulla dimensione delle gabbie in tutti gli allevamenti.

Beniamino Bonardi – Il Fatto alimentare – 8 gennaio 2015 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top