Breaking news

Sei in:

Gli animalisti protestano, il circo alza gli altoparlanti. Battibecchi anche con i genitori: non portate i bimbi

PORDENONE – Primo faccia a faccia, acceso ma senza incidenti, fra il circo Millennium attendato in viale Treviso e le associazioni impegnate nella loro “battaglia” contro lo sfruttamento degli animali.

Dopo due presidi collocati a distanza di sicurezza nelle giornate di giovedì e venerdì, ieri sera per la prima volta gli ambientalisti di Lav e Animalisti Fvg hanno portato la loro protesta davanti ai tendoni, dall’altra parte della strada. Una quarantina le persone che hanno manifestato, esponendo una lunga fila di cartelli lungo il marciapiede (da «Pordenone nemica degli animali» a «Pedrotti, da che parte stai?»), invitando il pubblico a non entrare.

I primi spettatori a essere intercettati sono stati quelli, numerosissimi, in uscita dallo spettacolo del pomeriggio. Non è mancato qualche battibecco con genitori, invitati a non portare i bambini al circo. Poi, poco dopo le 20, la replica dei circensi: annunci a tutto volume per pubblicizzare lo spettacolo e gli animali presenti (dalla giraffa alta 5 metri ai coccodrilli più grandi d’Europa), “coprendo” le voci della protesta. Ai duri attacchi degli animalisti, poi, un piccolo gruppo del circo ha risposto anche con grida e gesti di scherno. Ma le due fazioni, complice il viale di mezzo e la sorveglianza delle forze dell’ordine, non sono mai venute in contatto. Oggi la replica, nonostante la protesta di qualche residente.

Il Gazzettino – 24 maggio 2014 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top