Sei in:

Hong Kong: stop import pollame Ungheria e Polonia. Decisione segue vari allarmi su alcuni focolai di aviaria H5N8

L’autorità preposta alla sicurezza alimentare della Regione amministrativa speciale cinese di Hong Kong ha annunciato oggi la sospensione delle importazioni di prodotti avicoli da varie aree di Ungheria e Polonia, a causa di alcuni focolai di influenza aviaria rilevati in queste zone.
Il provvedimento è stato deciso dal Centro per la Sicurezza Alimentare del dipartimento di Igiene Alimentare e Ambientale della Regione amministrativa speciale cinese, dopo la comunicazione emanata dall’Organizzazione Mondiale per la Salute Animale in merito a un focolaio di influenza aviaria H5N8 ad alta patogenicità, rinvenuto nella contea di Hajdu-Bihar, in Ungheria. In conformità anche con una notifica dell’Ispettorato Veterinario Generale polacco su vari focolai di influenza aviaria H5N8 ad alta patogenicità riscontrati nel distretto di Kolski a Wielkopolskie e nel distretto di Mysliborski a Zachodniopomorskie, in Polonia.

Per tutelare la salute pubblica, il Centro di Hong Kong ha deciso di sospendere con effetto immediato l’importazione di carne e altri prodotti avicoli, comprese le uova, dalle suddette aree.
Secondo un portavoce del Centro per la Sicurezza Alimentare di Hong Kong, attualmente le autorità locali hanno creato un protocollo congiunto con l’Ungheria per l’importazione di carne avicola, ma non per le uova. Secondo il dipartimento di Statistica della Regione amministrativa speciale cinese, nei primi nove mesi dello scorso anno Hong Kong ha importato circa 2.315 tonnellate di carne avicola congelata dall’Ungheria e circa 13.060 tonnellate dalla Polonia, da cui ha importato anche 23,2 milioni di uova.
“Il Centro per la Sicurezza Alimentare ha contattato le autorità ungheresi e polacche e monitorerà le informazioni diffuse dall’Organizzazione Mondiale per la Salute Animale e dagli organi competenti in merito ai focolai di influenza aviaria”, ha aggiunto il portavoce. “Appropriate misure saranno adottate in linea con i futuri sviluppi della situazione”.

Ansa

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top