Breaking news

Sei in:

I consumi cadono ancora, meno 3%. Questa volta scendono anche gli acquisti nei discount

L’Istat ha diffuso ieri i dati sulle vendite al dettaglio a giugno, in calo dello 0,2% rispetto a maggio e del 3% su base annua, dodicesimo segno negativo consecutivo. Si riduce la spesa nei piccoli negozi (-3,6%) come negli «iper» della grande distribuzione (-2,3%), ma per la prima volta da mesi si svuotano anche i carrelli nei discount (-1,3%), nell’ultimo periodo sempre più frequentati dagli Italiani alla ricerca di convenienza.

Le flessioni maggiori sono per elettrodomestici (-5,9%), farmaceutici (-4,6%) e casalinghi (-4,2%), ma tutti i settori fanno segnare una tendenza negativa, compreso quello degli alimentari (-2,9%), con le piccole botteghe in particolare difficoltà, giù del 4,5%. A conferma che nei portafogli la ripresa ancora non si vede, i consumatori tagliano un po’ ovunque, una tendenza che allarma diverse associazioni di categoria. Federdistribuzione e Confcommercio mettono in guardia sull’ulteriore impatto che verrebbe dall’aumento dell’Iva dal 21 al 22%, previsto per ottobre. Mentre Adusbef e Federconsumatori calcolano che la contrazione degli acquisti alla fine del biennio 2012-2013 potrebbe toccare il valore record del 7,8%: in media ogni famiglia ha speso circa 2.500 euro in meno.

Corriere della Sera – 29 agosto 2013 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top