Breaking news

Sei in:

I focolai di PSA nei suini domestici salgono alle stelle in Polonia. Ad oggi già 31 rilevati e alcuni di essi localizzati in aree in cui la malattia non era stata finora rilevata

Sebbene da diversi mesi la Polonia non avesse rilevato casi di peste suina africana nei suini domestici, dalla conferma del 1° caso nel 2021 a marzo, in un allevamento di oltre 15.000 capi, questi sono aumentati vertiginosamente e sono già 31 i focolai di PSA nei suini domestici confermati dalle autorità veterinarie del paese.
Oltre al numero significativo di focolai, è preoccupante che alcuni di essi siano stati confermati in aree dove fino ad ora non era stata rilevata la presenza della malattia. e in alcuni casi ha colpito allevamenti con un numero elevato di suini.

Finora quest’anno sono stati confermati i seguenti focolai: 2 nel Voivodato di Lublino, 2 in Varmia-Masuria, 1 in Podlasie, 2 a Mazowieckie, 3 a ?ód?, 4 in Grande Polonia, 3 in Bassa Slesia, 5 a Lubuskie, 2 in Piccola Polonia e 7 nel Voivodato dei Precarpazi.

Per quanto riguarda i casi di peste suina africana nei cinghiali, il loro numero è in costante crescita. Ad oggi, nel 2021 sono stati registrati ufficialmente 1.840 casi, un numero elevato nell’ovest del Paese.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top