Sei in:

Il salasso di 10 anni di blocco contrattuale: per i medici 6.470 euro e per gli infermieri 2.720 euro di minor potere d’acquisto. Con il nuovo contratto aumenti medi variabili tra 83 e 200 euro

L’analisi è del Centro studi della Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche. Conq uesti aumenti – sottolinea il report – non si riuscirà a recuperare quanto perso nella decade di bloco contrattuale che in percentuale ha comportato una perdita di potere di acquisto media del -6,33%. Per medici e infermieri si sale quasi il 9%, circa il 10% per le professioni tecniche e circa il 5% per i dirigenti non medici. Ma non si sono persi solo soldi: dal 2009 al 2017 sono uscite dal Ssn 25.230 unità, di cui circa 12.000 infermieri e quasi 8.000 medici. L’ANALISI.

continua a leggere

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top