Breaking news

Sei in:

Influenza Aviaria H5N8 HPAI in Europa. Primi focolai in Gran Bretagna e Serbia. Colpiti allevamenti industriali e rurali. Ricerche genetiche sul sottotipo isolato

Negli scorsi giorni anche la Gran Bretagna e la Serbia hanno notificato i primi focolai di HPAI H5N8. Le autorità inglesi infatti hanno confermato il 16 dicembre l’identificazione di un focolaio in un allevamento di tacchini nella contea di Lincolnshire, in seguito ad un aumento della mortalità. Successivamente alla conferma, sono state applicate tutte le misure di controllo ed eradicazione previste dalla normativa vigente e le operazioni di abbattimento si sono già concluse. In Serbia, tre focolai in rurali che allevano avicoli misti sono stati riportati dalle autorità tra il 15 e il 16 dicembre.

Ulteriori informazioni circa il virus del sottotipo H5N5 HPAI isolato in Olanda sono state fornite dall’Istituto Wageningen Bioveterinary Research (WBVR), che ha suggerito una ricombinazione del segmento N del virus H5N8 con un altro virus di influenza aviaria a bassa patogenicità.

Informazione più dettagliata sulla localizzazione dei focolai e la loro consistenza sono reperibili sul sito web dell’OIE e sul sito dell’IZSVe, Centro di Referenza per l’Influenza Aviaria, dove sono consultabili una mappa con la localizzazione dei focolai e una tabella riepilogativa degli stessi.

20 dicembre 2016

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top