Sei in:

Influenza aviaria in Cina: salgono a 40 le vittime

A Shanghai un altro uomo è morto a causa dell’influenza aviaria H7N9. La notizia è stata diffusa dagli enti locali giovedì.

In Cina è salito a 40 il conteggio delle vittime del virus dall’inizio dell’epidemia a febbraio 2013.

E’ moto un uomo che era ricoverato in ospedale da aprile, sposato ad una donna, anch’essa deceduta a causa del virus. Secondo alcune versioni questa coppia, di cui  entrambi i conuiugi sono deceduti, rientrerebbero fra i rari casi di trasmissione del virus da uomo a uomo, avvenuta attraverso un contatto ravvicinato e prolungato.

La Voce della Russia – 29 giugno 2013 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top