Breaking news

Sei in:

Influenza aviaria in Francia, prorogate le misure di protezione fino al 15 settembre 2016. Persistono ancora alcuni focolai. La Decisione Ue pubblicata in Gazzetta

Sulla Gazzetta ufficiale europea del 24 marzo 2016 è stata pubblicata la Decisione di esecuzione (UE) 2016/447 della Commissione, del 22 marzo 2016, che modifica la decisione di esecuzione (UE) 2015/2460 relativa ad alcune misure di protezione contro l’influenza aviaria ad alta patogenicità del sottotipo H5 in Francia [notificata con il numero C(2016) 1608].

Prorogate le misure di protezione contro l’aviaria in Francia La decisione di esecuzione (UE) 2015/2460 della Commissione era stata adottata in seguito alla diffusione dell’influenza aviaria ad alta patogenicità (HPAI) in Francia e all’istituzione da parte dell’autorità competente di detto Stato membro di un’ulteriore ampia zona soggetta a restrizioni intorno alle zone di protezione e sorveglianza

Tale ulteriore zona soggetta a restrizioni comprende vari dipartimenti o parti di essi nel sud-ovest della Francia.

La suddetta Decisione, modificata dalla Decisione di esecuzione (UE) 2016/237 della Commissione, si applica fino al 31 marzo 2016.

Sebbene i focolai di HPAI siano diminuiti, all’interno della zona già soggetta a restrizioni se ne riscontrano tuttora alcuni ed è quindi opportuno prorogare il periodo di applicazione della decisione di esecuzione (UE) 2015/2460 fino al 15 settembre 2016, come stabilito dall’articolo 1 della decisione in esame.

24 marzo 2016 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top