Breaking news

Sei in:

Intimidazioni e aggressioni ai danni dei veterinari pubblici, intervista ad Angela Vacca referente nazionale osservatorio Sivemp sul fenomeno

L’osservatorio permanente sulla sicurezza degli operatori sanitari e per la prevenzione degli episodi di violenza ai danni di tali operatori, riunitosi la scorsa settimana presso il Ministero della salute, è stato presieduto dal ministro Roberto Speranza e ha coinvolto le federazioni degli ordini professionali della Sanità, e i rappresentanti delle diverse componenti dell’Osservatorio quali regioni, Nas, Agenas etc.. Per la Fnovi, era presente la consigliera dottoressa Daniela Mulas, che ha rappresentato le richieste della categoria, portando all’attenzione del tavolo anche le osservazioni e le proposte del SIVeMP, che da anni sollecita i Ministeri e le autorità competenti a trovare soluzioni al drammatico problema delle intimidazioni e aggressioni ai veterinari pubblici.

Sul tema proponiamo un’intervista a Angela Vacca, Referente Nazionale Osservatorio Intimidazioni SIVeMP

E’ noto che il SIVeMP ha il merito di aver messo in evidenza la problematica, infatti circa 10 anni fa il sindacato ha chiesto e ottenuto l’istituzione presso il Ministero della Salute di un “Osservatorio nazionale sulla sicurezza degli operatori e sull’attività di medicina veterinaria pubblica”, con il compito di monitorare i fatti di violenza ai danni dei Veterinari Pubblici e trovare adeguate soluzioni per prevenire e combattere il fenomeno. Come mai oggi non siete presenti in quel tavolo?

Continua a leggere sul sito Sivemp

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top