Breaking news

Sei in:

Italia senza posti letto. Dal 2009 tagliati altri 18mila in ospedali. Soprattutto al Sud. Gap enorme per i posti nelle strutture residenziali: 91 ogni 10mila abitanti a Trento, 4,4 in Campania

Nell’ultimo compendio annuale Istat la fotografia del nuovo Ssn dopo la dieta dei tagli: meno strutture, meno posti letto ordinari negli ospedali, meno laboratori e medici di base e più assistenza residenziale (ma solo al Nord). E il centro sud arranca tra ospedali senza letti e assistenza residenziale inesistente. Torna invece a crescere il personale del Ssn.

Continua a leggere su Quotidiano sanità

30 dicembre 2016 

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top