Breaking news

Sei in:

Izs Teramo. Slitta la nomina del nuovo dg. Problemi contrattuali bloccano Maria Caramelli

1a1a1_aacaramelli_lisciLa nomina risale a metà aprile ma il contratto non è ancora stato firmato. L’ultima traccia della designazione di Maria Caramelli a direttrice generale dell’Istituto zooprofilattico di Teramo si ferma a un mese fa. Problemi burocratici hanno bloccato l’arrivo della scienziata piemontese chiamata dal ministro della Salute Renato Balduzzi a sostituire Vincenzo Caporale. I nodi da sciogliere per l’insediamento ufficiale di Maria Caramelli all’Izs sono di natura contrattuale. Il primo riguarda il compenso da attribuire alla nuova direttrice. La scienziata dovrebbe guadagnare meno rispetto a Vincenzo Caporale, ex direttore che ha ricoperto l’incarico per decenni. Ma non è ancora chiaro quanto percepirà.

Lo stipendio annuale si dovrebbe aggirare sui 150mila euro ma interpretazioni normative contrastanti non ne hanno permesso finora il calcolo esatto.

L’altra questione, tutta burocratica, è relativa alla firma del contratto. Non è ancora chiaro infatti se dovrà essere sottoscritto solo dal governatore dell’Abruzzo Gianni Chiodi o anche da quello del Molise Michele Iorio. Intanto nei giorni scorsi Caramelli ha incontrato il presidente Chiodi.

Attesa, espressa a chiare lettere dai sindacati, per la nomona del consiglio di amministrazione di cui faranno parte, oltre al rappresentante del Ministero, due componenti a testa per le regioni.

Leggi tutto l’articolo del Centro di Teramo

13 maggio 2012

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top