Breaking news

Sei in:

Grecia vara nuovi tagli: via 30mila statali a fine anno

Tagli del 20% sulle pensioni sopra i 1.200 euro e 30 mila statali in mobilità entro la fine dell’anno. Sono – a quanto si apprende da fonti riservate – alcune delle misure di austerità decise oggi dal governo greco, misure che appaiono destinate a far salire una tensione sociale già alle stelle.

«Abbiamo tentato di trovare i provvedimenti più equi possibili» ha affermato uno dei partecipanti al Consiglio dei Ministri appena concluso, convocato dopo due giorni di colloqui tra il ministro delle Finanze, Evangelos Venizelos, e gli ispettori di Fmi, Ue e Banca Mondiale, che hanno chiesto misure ancora più dure per poter concedere ad Atene un secondo piano di aiuti senza il quale il default potrebbe essere inevitabile.

Tra gli altri provvedimenti varati dall’esecutivo vi è un’estensione fino al 2014 dell’imposta sulle proprietà immobiliari e un’ulteriore riduzione dei pagamenti ai pensionati che hanno lasciato il lavoro prima dei 55 anni.

Il portavoce del governo, Ilias Mossialos, ha successivamente annunciato che gli ispettori della troika torneranno ad Atene la settimana prossima per nuove trattative. «Le misure adottate oggi ci permetteranno di rispettare il le condizioni del salvataggio fino al 2014» ha fatto sapere Mossialos, che ha annunciato inoltre che il reddito minimo della “no tax area” verrà abbassato da 8 mila a 5 mila euro. «Intendiamo restare nell’euro» ha concluso il portavoce, che ha confermato le misure rivelate in precedenza da fonti riservate.

Ilsole24ore.com – 22 settembre 2011

 

Leave a Reply
 

Your email address will not be published. Required fields are marked (*)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top