Breaking news

Sei in:

Metodologia per la valutazione e gestione del rischio stress lavoro-correlato: l’Inail pubblica il Modulo contestualizzato al settore sanitario, uno tra i più colpiti. La pandemia ha impattato ulteriormente sulle condizioni di lavoro del personale

Secondo le evidenze della letteratura scientifica internazionale, il settore sanitario risulta uno tra i settori produttivi maggiormente a rischio stress lavoro-correlato (Slc). La gestione della pandemia da Covid 19 ha determinato, inoltre, sostanziali cambiamenti nell’organizzazione del lavoro in tale settore, impattando sulla qualità delle condizioni di lavoro degli operatori sanitari. Lo stress è una condizione che può essere accompagnata da disturbi o disfunzioni di natura fisica, psicologica o sociale ed è conseguenza del fatto che taluni individui non si sentono in grado di corrispondere alle richieste o alle aspettative riposte in loro. In questo contesto la gestione efficace del rischio Slc acquista maggiore rilevanza per la tutela della salute e sicurezza degli operatori sanitari e per contribuire al miglioramento dei servizi erogati. 

Svolte attività di ricerca con il coinvolgimento di circa 9mila operatori sanitari. A tal proposito il Laboratorio rischi psicosociali e tutela dei lavoratori vulnerabili, afferente al Dipartimento di medicina, epidemiologia, igiene del lavoro e ambientale (Dimeila) ha realizzato specifiche attività di ricerca finalizzate allo sviluppo di strumenti di valutazione e gestione del rischio Slc contestualizzati alle specificità di tale settore. Tali attività sono state condotte grazie alla collaborazione di diverse strutture afferenti al servizio sanitario nazionale (Ssn), per un numero complessivo di circa 9mila operatori sanitari, grazie alle quali è stato possibile effettuare una sperimentazione sul campo e definire le misure integrative specifiche per tale settore.

Le misure proposte includono fattori di rischio specifici per il settore. Fermo restando che l’impianto complessivo previsto dalla Metodologia Inail di valutazione e gestione del rischio Slc resta invariato, articolato per fasi e caratterizzato da un approccio partecipativo che prevede il coinvolgimento delle figure della prevenzione e dei lavoratori, in linea con quanto previsto dalla normativa di riferimento, le misure aggiuntive proposte hanno l’obiettivo di ottimizzare la valutazione e gestione del rischio Slc nel contesto sanitario includendo fattori di rischio specifici di tale settore produttivo.

La pubblicazione è uno strumento di supporto operativo per le aziende sanitarie. Questo monografico illustra i risultati delle attività di ricerca svolte e le novità del Modulo contestualizzato al settore sanitario della Metodologia per la valutazione e gestione del rischio stress lavoro-correlato. Vengono presentati gli strumenti di valutazione e gestione del rischio integrati al fine di supportare operativamente le aziende sanitarie nella gestione efficace di tale tipologia di rischio. Il monografico e gli strumenti sono consultabili online al link indicato in basso.

Fonte: Inail

site created by electrisheeps.com - web design & web marketing

Back to Top